Utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza i cookies. Usando il nostro sito web l'utente ne consente l’utilizzo. Per dettagli, cliccare qui.

mewa_international_092.JPG

Daniel Krause e Günes Yenen

“MEWA si fida dei giovani.”

Intervista con Daniel Krause e Günes Yenen

  • Prospettive per giovani dirigenti

    MEWA copre il 60 percento delle posizioni da dirigente con i propri giovani.

  • Carriera internazionale

    MEWA offre opportunità di carriera in 44 sedi di 13 paesi - ora anche in Inghilterra.

  • MEWA è datore di opportunità

    Ognuno riceve la possibilità di esprimersi e di crescer.

Rimbocchiamoci le maniche e pronti via. Chi dimostra interesse ed impegno, in MEWA può puntare in alto. Ne parlano i due giovani dirigenti Daniel Krause e Günes Oliver Yenen.



Daniel Krause era appena salito a bordo quando gli venne data l’opportunità di passare dalla centrale di Wiesbaden alla sede di Rodgau per diventare responsabile della gestione del settore lavapezzi. “Il fatto che mi abbiano dato così presto così tanta fiducia è stata un’emozione fantastica.” Tre anni dopo passa alla sede di Weil im Schönbuch per conoscere meglio i flussi interni di una sede regionale.



Anche la carriere di Günes Oliver Yenen è partita in modo simile e molto dinamico. “Nel 2013 iniziai direttamente in Italia, in qualità di assistente dell’amministrazione”. Per quasi tre anni ho seguito progetti interessanti, imparato molto e sono cresciuto a livello professionale.” A seguire un anno a Rodgau ed un’altra offerta internazionale. “Mi venne data l’opportunità di accompagnare l’ingresso sul mercato inglese. Ho preso la palla al balzo e da giugno 2018 sono fisso in Inghilterra - una sfida affascinante ed un’opportunità galattica per me. ”



Qual è la particolarità di MEWA come datore di lavoro?


“Ognuno può esprimere le proprie idee e assumersi delle responsabilità rimandato autonomi e con un parere proprio. Io sin da subito ero molto vicini ai dirigenti. Ciò ovviamente ti segna però allo stesso tempo uno si rende conto di essere apprezzato - il che rende MEWA un datore di lavoro speciale”, spiega Daniel Krause.


“Con la continua crescita di MEWA crescono anche le possibilità. È un continuo crearsi di posti nuovi. Se si è aperti, curiosi, ma anche flessibili, in MEWA ci sono innumerevoli sfide ed opportunità da cogliere al volo”, aggiunge Günes Oliver Yenen. “Io raccomanderei MEWA perché nonostante le dimensioni raggiunte è rimasta un'azienda di famiglia. Uno si sente coccolato e considerato, si ha contatto con tutti i livelli di gerarchia e c’è sempre una porta aperta.”